Comics

Universo Marvel: La Guerra dei Regni #2 – Recesione

La Guerra dei Regni infuria mentre le forze di Malkeith continuano il loro assalto alla città di Manhattan. I nostri eroi sono sparsi in tutta la città per aiutare i civili e combattere l’esercito del signore degli Efli Oscuri. I rinforzi si presentano per aiutare gli eroi più potenti dell’universo, ma è abbastanza per mettere fine alla guerra? 

Senza svelare troppo, dopo che il destino di questa guerra sembra abbastanza a sfavore dei nostri amati beniamini, Iron Man chiede a Black Panther di utilizzare la tecnologia celeste del Monte Avengers per teletrasportare tutta la popolazione così da metterli in salvo, ma il Re del Wakanda nota che le reti di comunicazione sono out in tutto il mondo…

Dottor Strange non si perde d’animo, con un grande sacrificio, usa un incantesimo potentissimo per teletrasportare tutti fuori pericolo… Consegnando la città nelle mani del nemico. A peggiorare la situazione, Malekith entra in possesso di una nuova arma che verrà legata nientepopodimeno che a Venom per creare a sua volta una temutissima Gor, il Macellatore degli Dei. Ma come ben saprete, la speranza è l’ultima a morire. Dividendosi in 3 gruppi, gli Avengers, proveranno a ritrovare Thor, a far funzionare nuovamente il Ponte dell’arcobaleno e a distruggere il Bifrost Nero.

Lunga vita all’elfo oscuro Malekith! Entra nel vivo la Guerra dei Regni… e si contano le prime vittime eccellenti! Nascono tre nuove squadre di eroi, destinate a tre missioni impossibili! Altri eroi si uniscono alla battaglia… e altri malvagi!

Jason Aaron ha sollevato la posta in gioco con l’introduzione di questi eventi così catastrofici. Non solo la storia diventa più grande, complessa ed affascinante, ma ci sono implicazioni brutali che lasceranno sicuramente un solco nell’universo Marvel. Questo punto è uno degli aspetti più avvincenti di questa trama insieme a tutta l’azione e i tanti volti coinvolti, Aaron fa sapere al lettore – con un immediatezza molto cinica – che non tutti sono al sicuro. Un lavoro a dir poco strepitoso.

Russell Dauterman offre alcune belle (e potenti) opere d’arte in questo numero. Impressionante, al solito i dettagli, inclusa la sanguinosa conclusione. Le colorazione di Mattew Wilson sono a dir poco straordinarie e giocano molto sul fluo sfumato e colori accesi creando delle atmosfere magiche.

In conclusione, la storia sta crescendo molto bene. C’è una buona dose di umorismo, azione, violenza, dramma e cinismo racchiusi in un bellissimo pacchetto artistico. Poco da dire, questo si preannuncia come il miglior evento crossover Marvel degli ultimi anni… e abbiamo appena iniziato. 

Annunci

2 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.