Comics

Miles Morales: Spider-Man #1 – Recensione

MSMMM001ISBN_0

Marvel

Autori: Javier Garron, Saladin Ahmed

Dove acquistarlo: PaniniComics

Il nuovo bimestrale dedicato al protagonista di Spider-Man: Un nuovo Universo!
Un fresh start per Miles Morales e il suo cast di comprimari! Un alleato che non vi immaginereste mai!
Dallo scrittore di Freccia Nera ed Exiles, e dal disegnatore di Star-Lord!

Mi chiamo Miles Morales. Questo è il mio diario. Il diario di Spider-Man!

Questo primo numero si apre attraverso il diario personale di Miles Morales. Un compito assegnato dal suo insegnante così che possa consentire ai suoi sentimenti di fluire senza pericolo. Un posto sicuro dove raccontarsi, dove sfogarsi e scrivere i propri segreti. Sebbene inizialmente Miles fosse poco convinto, con il tempo lo scrivere attraverso questo diario segreto diventa un modo per alleggerire i suoi pensieri e le sue paure ma soprattutto per essere totalmente onesto non nascondendo la sua vera identità. Questo escludendo, ovviamente, uno dei suoi compagni di stanza e i suoi genitori che già sanno che è Spider-Man. Vivendo i “classici” giorni da teenager, tra scuola, impegni, presunta ragazza e l’essere Spider-Man, Miles cade repentinamente in una crisi di spossatezza dovuta al poco dormire. Durante un appuntamento con Barbara, Miles conosce il suo piccolo cugino Eduardo: un bambino di 10 anni il cui padre è stato deportato e la madre sta avendo problemi con la cittadinanza.

02.jpg

Trascorsa una tranquilla giornata assieme a Barbara ed Eduardo a Coney Island, Miles, seppur stanco, è pronto per un’ennesima notte da “vigilante” mascherato. E qui che la faccenda s’infittisce! Durante la ronda, un’antifurto attira l’attenzione di Spider-Man che subito scorge – a prima vista – dei simil-droidi tranquillamente pronti a caricare merce palesemente non loro. Un furto! Pronto a dargli una lezione indimenticabile, Miles viene atterrato nientepopodimeno che da Rhino! Si, avete capito bene! Ma attenzione, il gigante non è il solito che conosciamo. Si sa, andare avanti con l’età porta saggezza, e la saggezza, lungimiranza. Di lì a poco, l’insolito duo scoprirà che quelli non erano né androidi né robot e che qualcosa non torna!

Grazie a questo espediente (del diario), Saladin Ahmed, prende un’idea scolastica e la intreccia abilmente bene con la narrazione della storia cosi che, subito dopo poche pagine, ci viene dato libero accesso al modo in cui Morales si approccia alla lotta contro il crimine, alla sua famiglia, ai suoi amici e affetti vari. Sicuramente in tutto questo primo numero ci sono delle lievi forzature fini a sé stesse ed anche qualcosa di molto prevedibile ma sicuramente di grande impatto che aggiunge rilevanza al personaggio principale.

15

Un classico cattivo di Spider-Man, Rhino, fa il suo ritorno, ma non nel modo che ci aspetteremmo. L’uso di un Rhino più cresciuto, mansueto e comprensivo – nonostante inizialmente possa sembrare strano – mantiene l’attenzione del lettore che viene incuriosito da alcune vicende private del supercriminale che vengono a tratti (volutamente) raccontate. Il talento di Garrón sta crescendo sempre più. La pura padronanza dell’artista spagnolo nel disegnare soprattutto le scene d’azione, viene evidenziata grazie all’insieme di tratti decisi e nell’insieme fluido e ad un livello di dettaglio strabiliante. Insomma, questo ragazzo è dannatamente bravo.

In conclusione… Ahmed fa davvero un buon lavoro nel reintrodurre Miles ai nuovi lettori (e non solo), accontenta tutti senza mai annoiare. Seppur a tratti può sembrare ovvio, riesce a cogliere la nostra attenzione con dei colpi di scena sicuramente inaspettati come per esempio il ritorno di un classico malvagio di Spider-Man non nel modo che tutti ci ricordavamo. Infatti se pensate che l’aver raccontato di Rhino in questa recensione sia spoiler, vuol dire solo che non avete visto l’ultima pagina. Con dei disegni spettacolari, Miles Morales: Spider-Man #1 ha tutto l’aspetto di una mossa di marketing esperta di casa Marvel. Forse, visto le ultime vicende SONY/Disney, vuole focalizzare l’attenzione dei fan per abituarli a più “universi” e quindi a più Spider-Man, magari realizzando prossimamente un nuovo Film? Chi vivrà vedrà.

voto 9

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.