Fumetti

Guardiani della Galassia #1 – Recensione

MGUGA075_0

Guardiani della Galassia #1

La sfida finale part. 1

Autori: Geaoff Shaw, Donny C. Cates

Dove acquistarlo: Panini Comics

Dalle ceneri di Infinity Wars nascono… i nuovi Guardiani della Galassia! Il mistero dell’eredità di Thanos inizia a dipanarsi qui! L’Ordine Nero! Silver Surfer! Ghost Rider Cosmico! Testi e disegni del team creativo del capolavoro Thanos vive!

Ricominciano qui le avventure dei Guardiani dopo una lunga pausa con INFINITY COUNTDOWN e INFINITY WARS, che hanno visto il gruppo di Star-Lord sconvolto dalle azioni di Gamora. Dopo aver ucciso Thanos tagliandogli la testa, la sua figliastra si era infatti impadronita delle sei Gemme dell’Infinito per piegare l’universo a metà. intrappolando tutti in un mondo warp dove niente era più come prima. Per salvare dalla distruzione questo e la sua realtà, Drax il Distruttore si è sacrificato morendo eroicamente. Gli eroi dei due mondi hanno così trionfato, cominciando tuttavia subito a discutere sulle Gemme dell’Infinito, al punto da spingere Adam Warlock a trovare una soluzione. Il giustiziere cosmico le ha tramutate in esseri senzienti e ognuna ha trovato un nuovo possessore; la Gemma del Tempo, per esempio, è andata da Hector Bautista, un uomo che ha potuto così evitare di essere condannato alla sedia elettrica per omicidio. Ma torniamo adesso a Thanos e al suo testamento…

Lo spirito sopravvive alla morte 

Starfox, ha riunito un sacco di personaggi cosmici, tra cui: i Predoni Stellari, La Guardia imperiale Shi’ar , Silver Surfer, Beta Ray Bill,  il Ghost Rider Cosmico, Quasar, Dragoluna, Phyla-Vell e molti altri personaggi cosmici. Starfox, in piedi accanto al corpo decapitato di Thanos, afferma che, anche se il Titano folle è morto, rappresenta ancora una minaccia per l’universo. Starfox quindi avvia una registrazione di Thanos, una sorta di video testamento, una registrazione dai risvolti incredibili che lascerà attoniti gran parte dei fan. A quanto pare, in caso di morte improvvisa, la sua coscienza sarebbe caricata e impiantata in un’altra persona. Forzatamente, per non rovinarvi questa bellissima sorpresa, mi fermo qui. Un’inizio che parte sicuramente in modo dislocato dai Guardiani della Galassia, ma da un proseguo che s’intreccia in un susseguirsi ricco di risvolti che toccano l’epicità.

Guard.

Sinceramente… è passato davvero molto tempo da quando i Guardiani della Galassia era una lettura di qualità. Certo, nonostante il DNA di questo fantastico team, il franchise ha avuto alcuni momenti difficili, alti e bassi che hanno reso le loro storie confuse e limitate da una mediocrità che non è mai riuscita a toccare quelle vette facendoci pronunciare: “Maronn ro’ Carmin” … Fortunatamente, nuove leve portano rimedio avvalorando il blasone di questo fantastico gruppo o almeno di quello che ne resta. Infatti, grazie a Donny Cates – uno dei nuovi scrittori emergenti di casa Marvel – quell’aura di antico splendore, che di certo i Guardiani meritano, ritorna su di loro.

È di vitale importanza che un numero di debutto di un nuovo titolo possieda chiaramente una personalità facilmente identificabile. Infatti, Cates mette tutti gli ingredienti base in gioco in maniera semplice e senza tanti fronzoli con azione, avventura e umorismo. Riesce a gestire il cast (paurosamente gigante) di personaggi – su entrambi i lati del conflitto – senza imbarcarsi in pagine e pagine dedicate, che lasciano il tempo che trovano. Riesce ad arrivare al lettore con una scrittura semplice e immediata, con coraggio e sicuramente tanta ambizione dimostrando freschezza e logicità. Geoff Shaw crea opere d’arte solide, dall’aspetto coerente e costante. Shaw fa davvero un ottimo lavoro nel disegnare una storia piena zeppa di così tanti personaggi diversi tra di loro, impiegando alcuni layout di pannelli dall’aspetto interessante che diversificano, pur mantenendo il suo stile, e caratterizza. L’arte di Shaw brilla soprattutto durante le scene d’azione. Comparto grafico più che promosso.

In conclusione e in tutto il suo complesso, Guardiani della Galassia #1 è realmente un’inizio di qualità allettante, intrigante, ricco d’azione e avventura. La prospettiva, per questa testata, di un futuro con tonnellate di potenzialità è palese. Cates riesce a far funzionare con successo questo tipo di storia cosmica dando al lettore qualcosa di più fresco e mai noioso. Penso che Guardiani della Galassia si rivelerà un vero spasso.

voto 9

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.