Comics

Avengers: Senza Ritorno #1 – Recensione

MANRH001_0
Marvel
Avengers – Senza Ritorno 1
Autori
Paco Medina, Mark Waid, Jim Zub, Al Ewing
Contiene
Avengers: No Road Home (2019) #1
Dove acquistarlo

Panini Comics

Descrizione

Una nuova, epica saga per gli Eroi più potenti della Terra! La notte è scesa su tutto l’universo, e solo un gruppo di Avengers potrà tentare di squarciare le tenebre eterne. Ma come si può sperare di vincere contro un nemico in grado di uccidere un intero pantheon? Inoltre: Voyager è tornata, ma ci si potrà fidare di lei?

Non molto tempo fa, la terra fu usata come scacchiera cosmica da due entità, il Gran Maestro e la Sfidante. Gli Eroi della Terra combatterono per difendere il proprio pianeta dalle fazioni in guerra e il Gran Maestro introdusse la propria figlia nel gioco nei panni di Voyager, una Avenger dimenticata.

Ma Voyager, ispirata dagli Avengers, si ribellò al proprio padre e contribuì a sconfiggere la Sfidante. Dopo che alla Terra fu restituito il suo legittimo posto nell’universo, Voyager imprigionò la Sfidante ai confini estremi dell’universo, nella speranza di rimetterlo sulla retta via. Per un po’ la Terra conobbe la pace. Ma qualcosa si agitava nell’oscurità…

Avengers Senza Ritorno 1

Questa è una di quelle recensioni in cui devo iniziare per forza di cose con delle aspettative alte. Perché? Da prima ancora dell’uscita dello spillatino, visto il blasone degli autori e artisti coinvolti, non poteva essere altrimenti. Aspettative che non sono state deluse.

Iniziamo per gradi: Avengers – Senza Ritorno è una spettacolare miniserie dedicata agli Eroi più potenti della terra – non i soliti – e una minaccia talmente grande, da prendere il nome di “minaccia di proporzioni cosmiche”. Utilizzando le parole di Aurelio Pasini, verrebbe da dire epiche. Quest’opera verrà raccolta, grazie alla Panini Comics, in sei albi quindicinali. Un team creativo che mixa “nuove leve” e geni già confermati del panorama fumettistico mondiale, ci accompagnerà in una tumultuosa e intrinseca avventura.

Questo primo numero, che fa letteralmente da apripista, ci presenta gli Eroi coinvolti e “ci mostra” – seppur ancora non del tutto, anzi quasi per niente – questa terrificante minaccia. Signori miei… un’esplosione assoluta di qualità! Questo è un fumetto formidabile.

Avengers Senza Ritorno #1

Avengers – Senza Ritorno # 1 inizia con un pezzo gloriosamente di alta commedia. Ercole che cerca di aiutare la NYPD coinvolta da un presunto alieno superpotente in un negozio di ferramenta… e nel mentre, Ercole, si distrae raccontando storie dei giorni gloriosi dell’Olimpo. Quando un poliziotto, finalmente, lo spinge all’azione. Entrando, scopre subito che il colpevole è una specie di “cane militarizzato” (Ercole e non solo lo chiamano cane) ma che si scopre essere in realtà Rocket Raccoon che ha una disputa sul servizio clienti in quanto entrando in questo negozio tutti hanno cominciato a gridare e scappare non volendogli vendere nulla. Ad un tratto diventa tutto buio… scopriremo subito dopo che questa oscurità non coinvolgerà solo tutto il globo… Ercole e Rocket sono solo i primi eroi a sperimentare una notte imprevista; lo stesso fenomeno si protrarrà per Hawkeye & Scarlet, Visione e Spectrum, persino per Bruce Banner… infatti questa oscurità colpirà l’intero universo. Ma mi fermo qui per evitarvi di rovinarvi la lettura.

Avengers Senza Ritorno 1

La narrazione è in sè un racconto pienamente soddisfacente. Intelligente e umoristico grazie all’introduzione di alcuni personaggi come il “cane” e Barton. Fortunatamente non è la classica miniserie tutte battute. Infatti Waid, Ewing e Zub bilanciano perfettamente drammaticità, verve e azione senza cadere nel ripetitivo creando una storia dal sapore tipicamente epico che oscilla tra miti e leggende, tra Dei, SemiDei e mortali.
Il team artistico presenta un’incredibile quantità di dettagli sia sui personaggi che sull’ambiente che li circonda. Non sono solo i costumi e le pose che hanno un aspetto fantastico; i volti espressivi degli eroi fanno un potente lavoro e riescono perfettamente a legare l’arte alle emozioni trasportandoci coerentemente nel dialogo e quindi nella storia. I colori sono guidati su una scala di saturazione a dir poco perfetta e rappresentano totalmente lo sviluppo della trama che suggerisce, pagina dopo pagina sempre di più, che ci stiamo dirigendo in un territorio molto più oscuro, sia letteralmente che figurativamente.

avennrh-3.jpg

In conclusione, Avengers – Senza Ritorno #1 segna nuovi e insolite amicizie che – a loro volta – formano inaspettati gruppi di Vendicatori. Prendere ed unire personaggi cosi diversi tra loro (ed alcuni quasi dimenticati) funzionano da Dio, ops da Zeus… “pace all’anima sua”… Gli sceneggiatori hanno “assemblato” una serie di grandi personaggi consolidati che meritano più tempo, più pagine. Non solo Ercole o Hulk, ma anche Visione (morente): tutti insieme riescono a portare un pathos incredibile. Resisterò alla tentazione di raccontare l’intera trama perché vi rovinerei una cavalcata fantastica che dovrete assolutamente leggere da voi. Avengers – Senza Ritorno #1, segna l’inizio di una virtuosa e raffinata premessa.

8.5
Annunci

2 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.