Fumetti

Gurt #1 & #2 – Recensione

MGURT001ISBN_0Gurt e l’ascensore dei mondi #1

Autori: Oscarito, Isaak Friedl

Dove acquistarlo: Panini ComicsStandard, Variant

Gurt ha un solo motto: ’’Consegne impossibili? Impossibile!’’. Dal duo più promettente del fumetto italiano, debutta la nuova serie originale Panini Comics: azione, colpi di scena e personaggi indimenticabili in un’esplosione di colori ubriacanti! In più, la variant esclusiva disegnata da sua maestà Paul Pope!!

 

MGURT002ISBN_0

Gurt e il piano di sotto #2

Autori: Oscarito, Isaak Friedl

Dove acquistarlo: Panini ComicsStandard, Variant

Gurt è un mostruoso postino che si può trasformare in un essere umano quando sale sulla Terra con l’ascensore dei mondi. Ma cosa accadrà quando scende? Troverà rifugio da tutti i suoi problemi? Naaah… Torna il personaggio più technicolor di Panini Comics in un volume che è un’esplosione di disegni e colpi di scena. Garantisce la premiata ditta Isaak Friedl-Oscarito!

 

 

Non c’è vetta troppo remota o abisso troppo profondo: quando la consegna sembra impossibile, c’è solo un postino in grado di effettuarla.

Come molti sapranno, il termine “Made in Italy” indica l’origine di un bene in base alle disposizioni comunitarie in materia di origine non preferenziale di un prodotto ed in questo caso riferite ai prodotti che hanno origine in Italia. Insomma, una certificazione di un prodotto che garantisce la qualità dello stesso al 100%. Questo è il caso di Gurt.

In questi ultimi anni, Panini Comics sta indirizzando i lettori verso la produzione fumettistica italiana, puntando fortemente sul fattore “nostrano”. Provate ad immaginarvi in un negozio di scarpe. Ce ne sono molte, ma una, particolarmente, vi ha colpito. Allora la provate ed è proprio il numero giusto. Wow, fighissimo! Prima di andare alla cassa, con brevi movimenti, quasi furtivi, girate una delle scarpe tra le mani per leggere dove è stata prodotta. In questo caso troverete scritto: Made in Isaak Friedl & Oscarito. Sì, signori miei. Qui non stiamo parlando di pizza con l’ananas!

Senza volervi fare volontariamente nessun tipo di spoiler, mi appropinquo ad introdurvi verso quest’opera che si è rivelata, credetemi, inverosimilmente geniale. Gurt Boznikov è il titolare di un di una agenzia di consegne impossibili. Gurt è veramente un tipo a posto: lavoro, moglie e figli, insomma, tutto normale… eh no! I Boznikov sono abitanti di un mondo totalmente diverso dal nostro, abitato solo ed esclusivamente da mostri con una tecnologia evolutissima. Coinvolto in una serie di – brutte – circostante, Gurt si troverà ad affrontare uno strano segreto legato ad un ascensore. Questo è solo l’inizio di un viaggio ricco di azione, violenza e situazioni assai piccanti che si evolve ancora di più nel secondo volume.

La narrazione di entrambi i volumi viene gestita meravigliosamente, non risultando mai pesante nonostante i temi trattati siano seri come quelli di uno stupro e della discriminazione verso il diverso. Questa cosa non è mai stata detta e molti, parlando di Gurt, si soffermano semplicemente nel dire “quanto sia bello” .Miei cari lettori, qui parliamo di genialità, spessore ed espressività artistica a 360°. Del resto, Isaak Friedl, “Autore rivelazione del Treviso Comic Book nel 2013”, non è di certo un novellino. Con una scrittura giovane, diretta e molto on the road, il racconto si evolve in un crescendo che si snoda benissimo attraverso alcuni colpi di scena ben studiati che lasciano il lettore letteralmente incollato alle pagine fino all’ultimo. Gustave Flaubert diceva: “Scrivere è un modo di vivere”. Io la parafraserei in “Scrivere è un modo di leggere”, ed Isaak scrive e legge da dio. I disegni di Andrea Carenzi in arte Oscarito, strepitosamente dallo stile grottesco, sembrano creati da un componente di una rock band indipendente. Essi vengono valorizzati da un uso sapiente di colori. Infatti, per diversificare “i due mondi”, Oscarito passa da una – letteralmente – esplosione di colori ad una tinta piatta. Questa – voluta – distinzione caratterizza e dà peculiarità ad uno street-art che diventa iconico. Senza girarci tanto attorno: trattasi di una goduria per gli occhi.

In conclusione, Gurt è una sorpresa veramente strepitosa. Una storia che racchiude tutto: avventura, azione, momenti provocanti e situazioni inaspettate. Un racconto magico e cruento che viene accompagnato da designi meravigliosi capaci di rubare tutti i colori del mondo e regalarci una vera è propria perla da leggere. Valorizziamo ciò che abbiamo a casa.

voto 9

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.