Fumetti

La Lupa – Recensione

lupa-palloni-saldapress-670x676

La Lupa

Autore: Lorenzo Palloni

Editore: Saldapress

Dove acquistarlo: Saldapress 

Ginger è una dura che fa un mestiere pericoloso e ingrato: recupera i crediti e lo fa senza alcuna pietà. Minaccia, tortura, rapisce, si fa odiare. Ma la sua vita non finisce qui, lei non è solo questo. È anche una moglie e una madre. Ha una famiglia e, per proteggerla, è disposta a fare qualunque cosa. Perché l’esatta geometria che governa le contraddizioni dell’esistenza di Ginger non può essere messa in discussione. LA LUPA è il graphic novel noir tutto italiano scritto e disegnato da Lorenzo Palloni, uno degli autori più interessanti del panorama fumettistico italiano, autore del best seller MOONED (Shockdom) e sceneggiatore di INSTANTLY ELSEWHERE (Shockdom) e THE CORNER – VITE ALL’ANGOLO (Rizzoli Lizard). LA LUPA è un’opera matura, violenta e passionale che, dopo il grande successo in Francia, arriva in volume anche in Italia.

la-lupa-saldapress-immagine-1-1024x324

La Lupa, originariamente uscito per l’associazione Mammaiuto in bianco e nero, è una rinnovata edizione definitiva, una rifiorita versione rivista sia sotto l’aspetto grafico, quindi anche a colori, che per quanto concerne il contenuto. All’interno di quest’opera viviamo la travolgente e violenta vita di Ginger, una donna spietata, mamma e moglie con uno spaccato di vita che si divide tra la brutalità del suo “mestiere” e l’essere una comune e comprensiva madre e compagna di vita. Dai tratti sicuri per la serie; “nulla mi scalfisce”, l’evoluzione di Ginger all’interno della storia, è un turbinio di situazioni particolari che porteranno alla “distruzione” di alcune sue sicurezze…

la-lupa-saldapress-immagine-2-1024x310

Lorenzo Palloni, vincitore del Premio Boscarato come miglior sceneggiatore Italiano, si mette in luce con un racconto che si allinea nettamente al genere crime-noir, molto meno misurato e decisamente più spinto. Una sorta di compendio della psicodinamica al rovescio vissuta attraverso le circostanze che gravitano attorno a Ginger. Ovviamente non mancano alcuni rimandi ben piazzati – dall’autore – distillandoli e disseminandoli nell’opera introducendo particolari che indirizzano a personaggi del calibro di Magnus, Munoz, Sampayo fino ad arrivare al “made in U.S.A” con Brian Azzarello, Jason Aaron e prendendo particolarmente ispirazione da Edward Bunker nonché uno scrittore, sceneggiatore e attore americano, con un passato da criminale.

la-lupa-saldapress-immagine-3-1024x299

Tutto il comparto grafico, gestito magistralmente, gira attorno all’utilizzo della tecnica del chiaro scuso, anche questa ispirata ad un’altro artista, ovvero il canadese Darwyn Cooke. I disegni sono stilisticamente cartoon-realistici e il formato, quadrato, ha il suo fasciano. Infatti, grazie alla gabbia a nove vignette, l’autore, regala diversi punti di vista accompagnati da una bellissima quantità di colori e sequenza di retrospezione e analessi. Per i meno avvezzi ai tecnicismi, l’analessi è la possibilità, da parte di un narratore, di raccontare un tracciato specifico di un racconto, fatti accaduti precedentemente, insomma una sorta di flashback. Ovviamente le vignette, regolari, aiutano a gestire ottimamente la narrazione, regalando uno stampo più in stile cinema.

la-lupa-saldapress-immagine-4

Infine, La Lupa, è un’opera stagionata. Un mix di emozioni, un’overdose di sensazioni brutali, una lettura in cui bisogna decidere se andare avanti o fermarsi. Un viaggio attraverso un mare di coscienza e situazioni che solcano, pagina dopo pagina, attimi di disperazione umana. La Lupa è una premessa che vi augura non un buon viaggio, ma una buona partenza.

voto 9

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.