515jXMIN5+L

Death Shild #1

di LUCA MOLINARO, GIORGIO BATTISTI

Editore: Shockdom

Dove acquistarlo: Amazon Shockdom

Anteprima: Qui

In un futuro non molto lontano, nella metropoli di Shin sorge la sede della Life Shield, un’azienda addetta alla salvaguardia di soggetti sensibili. Esiste però una sezione segreta: il Death Shield, in cui un gruppo di persone con doni speciali ha il compito di salvaguardare la vita di individui molto pericolosi, come boss mafiosi, serial killer e addirittura capi di stato ad alto rischio attentati. Kris, il protagonista di questa avventura, si troverà dinanzi alla sua morte ed evitandola sarà costretto a diventare uno di loro.

È impossibile iniziare questa recensione senza affrontare, seppur brevemente, una delle discussioni che ancora oggi spacca gli argini dividendo i fan della nona arte nipponica. Ovviamente mi riferisco ai Mangaka italiani! Se da una parte ci sono persone che gridano a gran voce che “sarebbe bene lasciare creare qual genere a chi nato in quella società”, in pratica agli autoctoni, dall’altra troviamo una frangia ben diversa che lascia spazio e modo a chi possiede tutte le carte in regola per realizzare opere di paragonabile spessore. Ed io, fortunatamente, sono uno di quelli. Luca, nonché Mangaka96 e Giorgio, ad oggi, sono una delle coppie più rappresentative di questa realtà.

Death Shield è estremamente autentico, anzi oserei dire che è qualcosa di mai visto fino ad ora. La storia è originale e fluida ma soprattutto ricca di quell’alone di mistero che intriga e affascina notevolmente. La sceneggiatura e la caratterizzazione dei personaggi non è mai banale, anzi proprio l’opposto, infatti sono magistralmente contraddistinte e dettagliate, una sovrapposizione che unisce un insieme che si fa apprezzare. La naturalezza con cui i profili dei personaggi si evidenziano in tutta la narrazione è anche una delle bellezze di questo primo volume. Cosa che, a mio avviso, porta il lettore a rimanere incollato alle pagine.

I disegni sono ben realizzati, i dettagli quali: sfondi, espressioni, ombre, tratti e sfumature sono moderne e si mischiano benissimo in tutto il collettivo dando quel plus che crea la differenza. La tecnica di disegno è assolutamente affinata, le pose e le ambientazioni sono convincenti e propongono uno stile quasi animato semplice e pulito ma nel complesso decisamente difficile e articolato. Tutte le movenze, atteggiamenti, angolazioni e le varie prospettive aiutano il lettore ad immedesimarsi e creano un effetto continuo del tipo “sempre in movimento”.

Infine, Death Shield, è un numero uno d’eccellenza. Nonostante si tratti soltanto di un volume introduttivo, vi sarà lapalissiano che qualcosa di grosso bolle in pentola. La sensazione è quella di trovarsi alle porte – attendendo il volume 2 – di una rivelazione che spieghi l’universo di Death Shield, un chiarire che porterà sicuramente tutti ad affezionarsi ancora di più a questo meraviglioso racconto. Sappiate che i preordini inizieranno il 14 Maggio, l’uscita invece è prevista per il 28 Giugno in tutte le fumetterie. Quindi affrettatevi!

8.5

Annunci

Pubblicato da Paolo M.

Tutto tutto, va bene… vi racconto tutto. Quando ero in terza ho copiato all'esame di storia. Quando ero in quarta ho rubato il parrucchino di mio zio Max e me lo sono messo sul mento per fare Mosè alla recita della scuola. Quando ero in quinta ho buttato per le scale mia sorella Heidi e poi ho dato la colpa al cane… Allora mia madre mi mandò a un campeggio estivo per bambini grassi e poi una volta non ho resistito, ho mangiato due chili di panna e mi hanno cacciato” (I Goonies, 1985)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.