SHERIFF of BABYLON – la miniserie capolavoro sulla guerra, dall’autore di Batman.

Dopo gli eventi dell’11 settembre, gli Stati Uniti e il mondo intero, piombarono in un’”età del terrore”.

La tragica guerra che ne conseguì, ebbe come palcoscenico il suolo iracheno ed in particolar modo la città di Baghdad. In una città devastata, senza leggi e sprovvista di una forza di polizia, l’esercito americano diventò il Dio laico che dettava le regole.

Tom King è uno scrittore americano molto famoso, si occupa mensilmente di narrare le vicende del Cavaliere Oscuro sulle pagine del mensile “Batman”, classico fumetto supereroistico che appassiona centinaia di migliaia di lettori in tutto il mondo. Per la Marvel ha scritto “The Vision”, altro iconico supereroe.

0

Un autore che si occupa dei soliti fumetti per ragazzini>, direbbero in molti. INVECE NO.

Ritorniamo a SHERIFF OF BABYLON. Serie Vertigo di 12 numeri raccolti in volume dalla RW Lion.

Chris Henry è un consulente militare, il suo compito è quello di addestrare le reclute a diventare nuovi agenti operanti sul duro suolo della nuova Babilonia. Un giorno, uno degli uomini di Henry, viene però ucciso. La morte misteriosa porta il nostro militare ad addentrarsi in una Baghdad oscura, sanguinosa, cruda, alla ricerca della verità. In questo viaggio sarà affiancato da una donna (Sofia, una leader diplomatica) e da un uomo (Nassir,un poliziotto del posto).

King riesce a trasmettere tutta l’angoscia che ogni persona proverebbe trovandosi in una città così, al centro di un conflitto così, dove avere paura è la regola, dove la sicurezza è merce estinta.

0

Le tavole di Mitch Gerads sono in perfetta comunione con la narrazione, regalano dei momenti tanto intensi da far credere di essere in sala a vedere un film, non seduti a sfogliare un fumetto.

Alcune parti del racconto sono volutamente “pesanti” da leggere, devono esserlo, altre invece scorrono veloci e danno un bel ritmo alla storia. Le scene intense non mancano, vedrete un interrogatorio spietato, esecuzioni cruente, bombe, intimità. Un condensato di quello che può essere stata la guerra in Iraq, la battaglia al terrorismo. Il male raccontato e visto da entrambe le parti.

Sheriff of Babylon è un fumetto stupendo, ma non un fumetto con il quale rilassarsi, staccare il cervello, estraniarsi dal mondo. Tutto l’opposto. È un fumetto per adulti, che fa pensare, da far leggere anche a chi non crede che questo potente mezzo comunicativo sia all’altezza del cinema.

Non vi farà divertire, ma vi farà provare emozioni. Una storia di guerra tra le più profonde che si siano mai lette, un capolavoro ideato da uno dei più talentuosi fumettisti americani. Un esempio di come creare intrattenimento intellettuale.

8.5

Recensione per Playgamesitalia.com di: Simone “Controluce” Serafini

Annunci

Pubblicato da Paolo M.

Tutto tutto, va bene… vi racconto tutto. Quando ero in terza ho copiato all'esame di storia. Quando ero in quarta ho rubato il parrucchino di mio zio Max e me lo sono messo sul mento per fare Mosè alla recita della scuola. Quando ero in quinta ho buttato per le scale mia sorella Heidi e poi ho dato la colpa al cane… Allora mia madre mi mandò a un campeggio estivo per bambini grassi e poi una volta non ho resistito, ho mangiato due chili di panna e mi hanno cacciato” (I Goonies, 1985)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.