News

Witcher, il teaser trailer della Serie TV Netflix

Negli ultimi mesi si è parlato di molte indiscrezioni ma pochissime verificate, finalmente Netflix ci da quello che più aspettavamo sulla serie basata sull’universo dei Witcher.

Nel trailer (molto breve, ahinoi) vediamo Geralt di Rivia, interpretato da Henry Cavill (l’ultimo Superman, per intenderci), impegnato a bere una delle sue famose pozioni.

Il personaggio di Cavill sembra più un invecchiato Legolas, direttamente dall’universo di Tolkien, che Geralt ma d’altronde parliamo di una scena brevissima e possiamo pretendere poco: per fare un paragone più approfondito, dovremo aspettare il rilascio della serie.

La serie, basata sui romanzi di Andrzej Sapkowski e sull’adattamento videoludico di CD Projekt RED, uscirà sulla piattaforma streaming nel corso del 2019.

Annunci

1 risposta »

  1. Questa è una delle serie che più attendo. Sono molto curiosa! Conosco i libri e piuttosto che il solito film flop (visti i precedenti adattamenti cinematografici di grandi capolavori es. la torre nera, per intenderci, o il recente Tomb Raider) preferisco di gran lunga le serie TV che pare affascinare di più il grande pubblico mondiale di oggigiorno.
    Un altro esempio (di genere e pubblico diverso) è Shadowhunters il cui film è stato un abominio sia da vedere che come incassi, mentre la serie TV sta andando meglio-
    Spero che Netflix con questo esca un po’ dai suoi standard e ci racconti qualcosa di meraviglioso

    Piace a 1 persona

Rispondi a sidney8 Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.