News

Death Stranding – facciamo il punto

Vedere un mondo in un granello di sabbia e un cielo in un fiore selvatico, tenere l’infinito nell’incavo della mano e l’eternità in un’ora

Death Stranding prende realmente forma nella mente di Hideo Kojima nel 2015 dopo essersi separato da Konami. Come molti sapranno, il gioco è tuttora sotto sviluppo da parte della Kojima Productions e detiene quel non so che di speciale, visto che è il primo videogioco sviluppato per intero dal suo studio.

Hideo Kojima è un genio non solo per quanto riguarda l’ideare i videogames, ma anche per quanto concerne la comunicazione e il marketing. Infatti in questi mesi – Kojima – ha stuzzicato con i suoi post su i vari social i fan che si sono posti molte domande riguardo alla trama e all’ambientazione di Death Stranding,  grazie anche a una serie di indizi nascosti nei  trailer.

kojima-1280-2-1513017517777-1280w-1110405.jpgDurante una esposizione sintetica di Death Stranding ci viene rivelato qualche dettaglio sulla trama: “Dal leggendario creatore Hideo Kojima arriva una’esperienza completamente inedita per PS4 in grado di ridefinire i generi. Assediato da ondate di morte da ogni angolo, Sam Bridges deve affrontare un mondo completamente trasformato dal Death Stranding. Trasportando tra le sue mani i resti abbandonati del futuro, Sam si imbarca in un viaggio per riunire il mondo distrutto un passo alla volta. Qual è il mistero del Death Stranding? Cosa scoprirà Sam lungo la strada che lo aspetta? Un’esperienza di gameplay unica nel suo genere contiene queste e molte altre risposte”. Probabilmente si tratta di un action/adventure con elementi in terza persona, ambientato in un mondo distopico  portato a stremi apocalittici in cui l’umanità combatterà contro forze oscure e misteriose con una tecnologia più che futuristica.

death-stranding-foto-norman-reedus-durante-sessioni-motion-capture-v2-264737.jpg

Un cast da far rabbrividire Hollywood. Gli attori  Norman Reedus (famoso per interpretare Daryl Dixon in The Walking Dead), Mads Mikkelsen (non aggiungo altro), Lea Seydoux (La bella e la bestia) e Lindsay Wagner (lista troppo lunga da citare) interpreteranno alcuni dei personaggi principali nel gioco. Ma ogni colossal che si rispetti tiene sempre un asso nella manica. Infatti anche in Death Stranding ci sarà uno special guest.  Guglielmo del Toro contribuirà al progetto prestando il suo volto .

Guillermo-del-Toro.png

Per quanto riguarda l’uscita del gioco non si sa una data certa. Quasi sicuramente sarà rilasciato nel corso del 2019  come esclusiva Playstation 4. Purtroppo sappiamo ancora molto poco di questo, ma con Kojima è sempre difficile avere certezze.

Annunci

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.