In questo nuovo capitolo, Call of Duty: Black Ops 4, arriva a tutti noi con enormi differenze rispetto ai suoi predecessori. Questo grazie anche alla varie modalità presenti arricchite da un multiplayer unico e mai visto nella saga stessa, ma soprattutto anche alla scelta – presa da Activision – di non inserire una campagna vera e propria in singleplayer. Come abbiamo detto, Black Ops 4 non ha una campagna tradizionale single player, ma al suo posto troviamo una sorta di modalità allenamento con dei filmati di gioco che ci raccontano tratti di storie basate sui personaggi del multiplayer. La modalità più intrigante è la Battle Royale nonché Blackout. Cento sfidanti vengono lanciati su un isola con lo scopo di sopravvivere. Essa è un bel passo in avanti per la tutta la serie CoD e comprende tutti gli aspetti che hanno reso famoso il gioco, spingendo inverosimilmente a sfruttare tutta la capacità del senso lato del termine – ormai famoso – Battle Royale.

3450201-blops4_multiplayer_dominationicebreakertopplayround1.mp4_snapshot_06.48__2018.10.11_16.01.35_.png

Call of Duty Black Ops 4 riesce ad essere molto più tattico rispetto ai titoli precedenti. La possibilità di correre sui muri e di fare salti totalmente irrealistici – tipici di Black Ops 3 – non c’è più. Al suo posto è stato inserito una sensazione di pesantezza, molto più realistica che vi costringerà ad essere un po’ più tecnici e cauti sul posizionamento e copertura del vostro approccio al combattimento. Le partite nel complesso hanno un ritmo più lento, il tempo di uccisione è ancora basso. Contrariamente il respawn è praticamente istantaneo. Le mappe hanno quel non so che di familiare strutturalmente parlando, per chi come me segue la serie da anni, avrete la sensazione del “già visto” misto a curiosità. Troverete mappe più lunghe di quelle di Black Ops 3, un mix di aree molto grandi strutturate bene che offrono svariate opportunità,  – sia di scontri a fuoco a lungo raggio o a distanza ravvicinata – equilibrando cosi il gameplay.

3450205-bops4_multiplayer_contraband_control.mp4_snapshot_02.19__2018.10.11_16.26.17_.png

Gli specialisti di Black Ops 3 ritornano; ce ne sono 10, alcuni nuovi e alcuni storici. Come sempre ognuno di loro avrà a disposizione un’arma e un’abilità unica. Gli specialisti sono chiaramente orientati verso determinati ruoli, offensivi, difensivi o di supporto. Altre due modalità di gioco, Rapina e Controllo, si uniscono alle altre classiche. Rapina vi mette in competizione con un’altra squadra avversaria per prendere un sacco pieno di soldi ed ogni giocatore avrà una sola vita. Controllo è una modalità basata sugli obiettivi da conquistare e difendere. Ogni squadra, una in attacco e una in difesa, condivide 25 vite totali; si vince esaurendo tutte le vite della squadra nemica o mantenendo il controllo dei due obiettivi.

3450224-blops4_multiplayer_hardpointseaside.mp4_snapshot_00.17__2018.10.11_16.01.57_

La modalità Zombi in Black Ops 4 è ricchissima. Troverete due trame separate su tre mappe (quattro se siete possessori del season pass). I primi due, IX e Voyage of Despair, fanno parte della nuovissima storia Chaos , il terzo, Blood of the Dead ovvero l’Aether e l’optional Classified esclusivamente per i possessori del Black Ops Pass. La nuova modalità Rush è una versione molto più veloce con orde di Zombie pronti a farvi a pezzi; sarete lì solo per uccidere i non morti, in puro stile orda e un M60 alal Rambo. Verrete informati in quale area avverrà la prossima ondata e vi basterà dirigervi lì per affrontarla. Un ottimo modo per familiarizzare con le mappe, testare armi e varie tecniche d’approccio che potrete usare.

3450218-screen+shot+2018-10-11+at+2.41.45+pm

Infine, Blackout è ovviamente l’aspetto più interessante di Black Ops 4. La mia impressione è che si tocchi indubbiamente la massima capacità di enfatizzare la Battle Royale come mai prima d’ora. Sinceramente in questi giorni ho letto di parecchie critiche ad alcune texture non di alta qualità, altre su i famosi 60 FPS, io mi sento di dire che in base alla mia esperienza di gioco non ho riscontrato nessun problema. Con solide meccaniche e voglia di migliorarsi, Call of Duty: Black Ops 4, aggiunge qualità e ulteriore prestigio portando la serie ancora più  in alto. Certo, inutile girarci attorno, l’assenza di una campagna singleplayer si fa sentire, ma Call of Duty: Black Ops 4 non è a corto di contenuti per cui possiamo correre il rischio di annoiarci.

voto 8

Annunci

Pubblicato da Paolo M.

Tutto tutto, va bene… vi racconto tutto. Quando ero in terza ho copiato all'esame di storia. Quando ero in quarta ho rubato il parrucchino di mio zio Max e me lo sono messo sul mento per fare Mosè alla recita della scuola. Quando ero in quinta ho buttato per le scale mia sorella Heidi e poi ho dato la colpa al cane… Allora mia madre mi mandò a un campeggio estivo per bambini grassi e poi una volta non ho resistito, ho mangiato due chili di panna e mi hanno cacciato” (I Goonies, 1985)

4 Comments

  1. Intanto complimenti per la recensione. Anche io l’ho ricevuto venerdì il gioco e sono d’accorto quasi con tutto tranne su una cosa. Il fatto che non hanno inserito una campagna singleplayer per me è un passo indietro nonostante tutti le novità e le migliorie messe.

    Piace a 2 people

    Rispondi

    1. Si, ti do ragione, in ogni caso hanno volutamente puntato ad altro. Una scelta sbagliata? non lo so, ma se si è appassionati dell’online e meno del singleplayer il problema non sussiste. Se si cerca 1 piuttosto che l’altro allora CoD bo4 non è un gioco da prendere.

      Piace a 1 persona

      Rispondi

  2. Non amo la serie, sono molto più da Battlefield, Division, ma nonostante tutto sto vendendo in giro che sta prendendo dei bei voti.

    Mi piace

    Rispondi

  3. Sono rimasto colpito! Intanto tanto di cappello agli sviluppatori, perchè nonostante le critiche per la mancanza della campagna, hanno creato un titolo online, molto godibile e ricco di modalità. I voti confermano che critica e gamers sono rimasti colpiti positivamente dal gioco. Io sinceamente sono più da Battlefield, anche perchè non amo molto armi futuristiche e esoscheletri, però appena avrò l’occasione, lo proverò sicuramente.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.