banner post amazon

Recentemente il mondo Pokémon è in fermento a causa di un leak molto significativo. Parliamo della demo beta della versione “oro” di pokémon, gioco di seconda generazione, per l’appunto, del mondo Pokémon. Da questa demo, soltando giocandola, notiamo una versione embrionale di molti di quei mostriciattoli aggiunti nella versione definitiva dei giochi, tuttavia è all’interno del codice di gioco che si cela il tesoro più importante che Game Freak poteva regalarci e grazie a svariati Data Miner oggi possiamo avere a disposizione il Pokedex beta completo di tutti i Pokémon, inclusi quelli che, per un motivo o per un altro, sono stai rimossi o riveduti nelle versioni definitive dei giochi!

Come si evince da questa prima schermata del titolo, il leggendario Ho-Oh era solo abbozzato e in generale lo stile del gioco è molto meno curato rispetto alla versione definitiva che di lì a poco avrebbe visto la luce. Andando ad analizzare il Pokédex, come detto in precedenza, avviene il piccolo miracolo.

Pokedex-originario-Johto-1

Qui sopra potete notare tutti gli sprite del Pokédex e se avete un minimo di conoscenza potrete già adocchiare quelle che sono le variazioni rispetto alla reale e definitiva lista di mostriciattoli.

Tuttavia, il prof.Okami è qui per voi! Progressivamente analizzeremo tutte le variazioni e tutti i “Pocket Monster” che Game Freak voleva introdurre nel suo mondo, analizzando anche i possibili motivi dell’esclusione di ognuno di loro!

___________________________________________________________________

#152 Blossomole

Blossomole non era altro che il secondo stadio evolutivo di Chikorita, starter d’erba. Prendeva il posto di Bayleef ed era ispirato ad una speciale tipologia di orchidea con al suo interno una sorta di animale in via di sviluppo che poi avrebbe completato la sua trasformazione prendendo possesso del fiore e diventanto il Meganium che tutti conosciamo.

 #155 Flambear – #156 Volbear – #157 Dynabear

Qui sopra è rappresentata la prima linea evolutiva completa fatta di Pokémon non aggiunti nella versione finale. A sto giro tocca addirittura agli starter! Difatti Flambear avrebbe dovuto prendere il posto dell’ormai celebre Cyndaquil come starter di tipo Fuoco. Come suggerisce il nome, il Pokémon è ispirato ad un orso ed esattamente come Cyndaquil prenderà sempre più confidenza con l’uso delle fiamme che circondano il suo corpo attraverso la trasformazione prima in Volbear e poi nel definitivo Dynabear. Menzione speciale: Dynabear sarebbe stato l’unico starter fuoco a camminare a 4 zampe.

#158 Cruz – #159 Acqua – #160 Acquarius

Analogamente a Cyndaquil, anche Totodile non era presente nell’edizione beta del gioco. Al suo posto troviamo la linea evolutiva di Cruz (ispirato da Cruise, Crociera) un timido Pokémon marino ispirato ad una foca come altri suoi simili. Acqua, nell’evoluzione, acquisisce un gioiello sotto al suo collo, il che lo rende più legato alla figura del Ryujin ma di ispirazione fisionomica più legata a Nessy. Acquarius non fa altro che rinforzare i precedenti concetti di Acqua e ampliarli al suo massimo con l’esperienza guadagnata nelle lotte. Pare che nel suo attack sistem fossero presenti anche mosse di tipo Ghiaccio. Si presume che questa linea evolutiva sia stata rimossa a causa della troppa somiglianza al già presente, dalla prima generazione, Lapras.

#162 Noctowl

BooBoo in lingua originale, ispirato dall’onomatopea del suo verso guarda caso. Noctowl a differenza della sua controparte pubblicata nella release ufficiale perdeva il tipo “normale” divenendo quindi puro tipo “volante”. Molto più simile alla sua pre-evoluzione Hoothoot ed ispirato alla fisionomia caratteristica di quest’ultimo che lo vede perfettamente in grado di scandire le ore del giorno grazie ad un particolare organo in suo possesso, Noctowl avrebbe ancor più preso le sembianze di un orologio. Si presume infatti che fosse ancor più abile nel tenere il tempo e che questo lo aiutasse nelle lotte.

#166 Threefox

Ispirato ad una piccola volpe, erroneamente attribuito al tipo “acqua” nella beta. Il nome Threefox è stato attribuito dalla comunity, ma il nome originale era Mikon. Secondo il Pokédex, un Vulpix appena nato presenta una sola e singola cosa che con la crescita del Pokémon si dividerà in più code fino ad arrivare a Ninetales. Si presume quindi che siamo di fronte alla pre-evoluzione di Vulpix, un primo esperimento di baby Pokémon che, a mio modesto parere, avrebbe fatto piacere vedere.

#172 Pichu#173 Cleffa#174 Igglypuff

Questi baby Pokémon sono simili alle loro release ufficiali, hanno tuttavia subito un riadattamento estetico nel corso dei mesi successivi alla beta per renderli più appetibili.

#184 Para

Pre-evoluzione di Paras. Stranamente, inversamente al concetto che vede Paras oggetto di nutrimento del fungo ospite, Para sembra nutrirsi e parassitare il fungo sotto di lui. Non è chiaro come nell’evoluzione il rapporto fosse stato invertito.

______________________________________________________________________________

Questo è tutto per oggi! Il professor Okami tornerà presto con nuove speculazioni sul Pokèdex originale con la seconda parte!
E voi? Cosa ne dite dei Pokémon visti oggi? Avreste voluto vederli nella release ufficiale? Commentate questo post e discutiamone insieme!

Annunci

Pubblicato da Raffaele Ratti

Pura classe '90. Nato nell'era migliore per lo sviluppo dell'intrattenimento. Già dall'età di 10 anni sempre alla ricerca di un titolo da giocare su qualsivoglia piattaforma. Fermamente convinto che dietro ogni nuova IP si celi un'opera d'arte più che semplice intrattenimento. Non c'è gioco o console che tenga, la passione è sempre più forte.

One Comment

  1. […] Eccoci giunti alla seconda parte della nostra rubrica legata al Pokédex beta di Gold! Se vi siete persi la prima parte eccovela Qui […]

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.